Giovino, un usurpatore che ha lasciato monete pregevoli

Un viaggio storico-numismatico che racconta le vicende vissute da Giovino, sovrano usurpatore del soglio imperiale dopo Costantino III. Di Roberto Diegi

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO


Teche GdN | Il doppio Battista e l’aquila bicipite

Nel XV Lubecca coniò una nuova tipologia di fiorino con la doppia immagine del santo di Antonio Castellani (tratto da GDN n.1 del 1.2012) Lubecca occupa un posto speciale tra le città tedesche, essendo stata la prima a essere trasformata in “libera città imperiale” e avendo ricevuto il diritto di zecca, nel 1226, da parte…