Cartamoneta | Scripofilia

GUIDO CRAPANZANO RACCONTA IN UN LIBRO
L’INCREDIBILE VITA DI AMADEO PETER GIANNINI 

(di Roberto Ganganelli) | Decenni di ricerche tra l’Italia e gli Stati Uniti e ora, finalmente, è disponibile “Amadeo Peter Giannini. Il banchiere che investiva nel futuro”, il nuovo libro di Guido Crapanzano con contributi storici a cura di Roberto Fiorentini, che racconta in modo agile ed elegante l’incredibile storia di un uomo a cui…

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

UNA CATTEDRALE ALCHEMICA: IL 1000 LIRE
“NUOVO TIPO” DELLA BANCA NAZIONALE NEL REGNO 

(di Giovanni Ardimento) | “La moneta deve essere bella, perché deve farsi perdonare qualcosa: prima di tutto, quella di esistere”: così scriveva Roberto Mori, direttore centrale per la circolazione monetaria della Banca d’Italia, in uno dei suoi pregevoli saggi “Essere moneta”, di difficile reperibilità ma di intramontabili parole. E come ogni storia di autentica bellezza,…


L’AFFASCINANTE STORIA DELLE 50 LIRE “BUOI”,
AMBASCIATRICI IN FILIGRANA DELL’ARTE ITALIANA 

(di Gaetano Russo) | Sul finire del primo scorcio del XX secolo, in Italia iniziavano ad emergere in modo sempre più marcato severe critiche rivolte ai biglietti della Banca d’Italia disegnati dal senese Rinaldo Barbetti, critiche che riguardavano sia aspetti di natura tecnica che estetica. In un rapporto confidenziale (datato Roma, 13 ottobre 1909) Bonaldo…


“CORONE PER LE TERRE REDENTE”: LE BANCONOTE
DELLA GRANDE GUERRA CHE NESSUNO HA MAI VISTO 

(di Gerardo Vendemia) | Dopo un secolo dalla loro produzione sono stati rinvenuti quattro biglietti italiani inediti realizzati durante la Prima Guerra Mondiale in previsione della vittoria dell’Italia sull’Austria. Si tratta di un’incredibile scoperta numismatica: da molti decenni la cartamoneta italiana viene infatti collezionata, studiata e catalogata, ma ad oggi nessun appassionato aveva avuto notizia…


Teche GdN: IL DUCE È CADUTO,
NASCONDI LA CASSA! 

(di Roberto Ganganelli | dal “GdN” n. 26 di marzo 2014, pp. 26-30) | In ambito numismatico non è raro imbattersi in ripostigli e tesoretti, insiemi di monete metalliche di varia natura e provenienza occultate a scopo di tesaurizzazione o in situazioni di emergenza, in seguito mai più recuperate dai proprietari e, così, giunte fortunosamente…



Teche GdN: GIOVANNI CAPRANESI,
“IL PITTORE DELLE BANCONOTE”

(di Gerardo Vendemia | dal “GdN” n. 30 di di luglio/agosto 2015, pp. 45-49) | Al denaro è da sempre associata una connotazione negativa. E’ come se, essendo potenziale fonte di illeciti quali la rapina, la corruzione, la falsificazione, avesse qualcosa da farsi perdonare. Roberto Mori, già direttore centrale per la circolazione monetaria della Banca…


MAI VISTO FINO A OGGI:
UN INEDITO 500 LIRE DEL BANCO DI NAPOLI

(di Gerardo Vendemia) | La consuetudine del collezionista di cartamoneta consiste nel visionare un biglietto, sfogliare il catalogo che reputa più attendibile, cercarne le caratteristiche e soprattutto le relative quotazioni. Si è certi che qualcuno abbia già approfondito, studiato e reperito tutte le informazioni necessarie alla catalogazione dell’esemplare acquistato. A volte non va proprio così. Venerdì…




VIDEONEWS: ECCO LA “NEW FIVER”,
UN PO’ ITALIANA… MA NON TROPPO

(di Mathias Paoletti) | La Bank of England ha introdotto ufficialmente in circolazione il 13 settembre scorso il primo lotto delle 440 milioni di nuove banconote polimeriche da 5 sterline stampate da De La Rue. C’è, tuttavia, alla base di questo passo avanti nella modernizzazione del circolante britannico (nel 2017 arriveranno i 10 pound dedicati…


IL DEBUTTO DELL’ERA FASCISTA
SULLA CARTAMONETA
ITALIANA

(di Gerardo Vendemia) | Durante la redazione della nuova edizione del catalogo “La cartamoneta italiana” di Guido Crapanzano ed Ermelindo Giulianini, effettuata con la revisione di chi scrive, molte sono state le novità che sono state introdotte. Tra queste, desidero evidenziare una particolarità emersa dall’osservazione dei biglietti stampati durante il periodo fascista. L’impronta più evidente…



UN PICCOLO MISTERO SVELATO:
ROOSEVELT, ROCKWELL
E “LE QUATTRO LIBERTÀ” DELLE AM-LIRE

(di Roberto Ganganelli) | Quanti studiano o collezionano cartamoneta italiana, oppure biglietti d’occupazione della II Guerra Mondiale più in generale, avranno notato come sulle Am-lire siano stampigliate quattro frasi che hanno come soggetto il valore più grande e, in quegli anni, più agognato dai popoli di mezzo mondo: la libertà. “Freedom of speech”, “Freedom of…


ARRIVANO DALLE MALDIVE
SEI ESOTICI CAPOLAVORI “AD ACQUERELLO”

(a cura della redazione) | La banca centrale delle Isole Maldive lo ha confermato con una nota stampa ufficiale lo scorso 26 gennaio: sono entratein circolazione le sei nuove banconote dell’arcipelago. Denominate in rufiyaa, la valuta locale, i biglietti sono stampati dalla Tohmas de La Rue, incorporano il modernissimo sistema SafeGuard su supporto polimerico e…


IL MARE: REALTA’ E “IMPRESSIONISMO DIGITALE” PER LE BANCONOTE DI NORVEGIA

(di Mathias Paoletti) | Non entreranno in circolazione per lo meno fino al 2017, ma fanno indubbiamente notizia le future banconote che la Norvegia ha presentato ufficialmente pochi giorni fa, e che sono il frutto di un concorso indetto addirittura nell’ottobre 2014, quando la Norges Bank annunciò che il tema dei prossimi biglietti di Oslo…