Articoli e dossier

Teche GdN: L’ALTARE DELLE GALLIE,
UN MONUMENTO SCOMPARSO E LE SUE MONETE

(di Stefania Marsura | dal “GdN” n. 18 di giugno 2013, pp. 34-37) | lugdunum e l’altare | Agli occhi dei Romani, la Gallia era divisa in due grandi regioni: la civile Transalpina a sud e la barbara Comata, conquistata da Cesare. La Transalpina fu separata dal resto delle Gallie nel 22 a.C. e la…

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

17-21 LUGLIO 2017 | LA SETTIMANA DELL’ORO | SPONSORED BY BMP

(articolo sponsorizzato da Bolaffi Metalli Preziosi) | Il mercato del metallo prezioso ha evidenziato, nella settimana appena trascorsa, una fase interlocutoria nella quale si sono alternate sedute con segno positivo ad altre in territorio negativo, ma senza oscillazioni di ampiezza particolare. Un andamento che, alla fine del periodo, ha lasciato pressochè invariata la quotazione dell’oro…








DALLE MEDAGLIE AL GONFALONE,
TESTIMONIANZE DI UNA CONGIURA FALLITA

(di Luca Mezzaroba) | Tra le numerose medaglie settecentesche relative alla celebrazione delle Scuole Grandi di Venezia, ne esiste una la cui iconografia, discostandosi decisamente dal tradizionale tema “religioso”, esalta invece un fatto d’armi avvenuto proprio all’interno della città lagunare. La medaglia, coniata in argento e datata 1791, appartiene alla serie voluta (sin dal 1789)…



Teche GdN: GIOVANNI CAPRANESI,
“IL PITTORE DELLE BANCONOTE”

(di Gerardo Vendemia | dal “GdN” n. 30 di di luglio/agosto 2015, pp. 45-49) | Al denaro è da sempre associata una connotazione negativa. E’ come se, essendo potenziale fonte di illeciti quali la rapina, la corruzione, la falsificazione, avesse qualcosa da farsi perdonare. Roberto Mori, già direttore centrale per la circolazione monetaria della Banca…


DOSSIER SPECIALE: CENTO ANNI FA A VENEZIA…
TRA GIOCATTOLI, GUERRA E MEDAGLIE

(di Leonardo Mezzaroba) | Alle 10.30 del 20 settembre 1917, a Venezia, nell’Appartamento d’onore di Palazzo Reale, veniva inaugurata la Prima esposizione nazionale industriale del giocattolo. Tale avvenimento potrebbe apparire piuttosto stridente con la pesante atmosfera di guerra che da oltre due anni gravava sulla città lagunare, tanto più che pochi giorni prima (14 agosto)…



CONTRAFFAZIONE? E CHI LO DICE?
QUESTO E’ UN LUIGINO DI TORRIGLIA! 

(di Maurice Cammarano) | Il recente acquisto di questa rara moneta merita la sua presentazione anche perché, a mio parere, è la prima volta che compare sul mercato numismatico una contraffazione di un luigino di Dombes “dichiaratamente” battuto dalla zecca di Torriglia. Mi rendo conto che parlare di “contraffazione dichiaratamente battuta” da una zecca, potrebbe…



QUANDO “IL CAVALLO SCHIACCIO’ IL PAPA”:
UNA RIBATTITURA INEDITA DI FERDINANDO I

(di Realino Santone) | La monetazione medievale italiana riserva sempre nuove sorprese; ad esempio, dall’analisi di una serie di esemplari di monete aragonesi coniate nel regno di Regno di Napoli, in particolare i ben noti cavalli  e le loro ribattiture, è emersa infatti una novità interessante. Fino ad ora, infatti, erano noti cavalli ribattuti a…