Tecnologia | Pesi e bilance

DOSSIER SPECIALE: TRE INEDITE E MISTERIOSE
LAMINE INCUSE DA L. 1,60 DEL BLOCCO DI VENEZIA 

(di Marco Rinaldi) | In seguito al Trattato di Presburgo firmato tra Francia e Austria il 28 dicembre 1805, dopo la battaglia di Austerlitz, la città di Venezia passa sotto il dominio napoleonico ed entra a far parte del Regno d’Italia. La città lagunare, che dopo il Trattato di Campoformido aveva vissuto quasi otto anni…

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

DOSSIER SPECIALE: IL CATALOGO DI UN’IMPORTANTE
COLLEZIONE DI PESI MONETALI PONTIFICI

(di Maurice Cammarano) | La passione di chi scrive per la numismatica, in particolare per le monete genovesi ma soprattutto per i “famosi” luigini, nasceva nel lontano 1979 quando mi iscrissi al Circolo Numismatico “Corrado Astengo” di Genova. L’interesse per i pesi monetali, invece, nacque quando un nostro socio e mio caro amico mi mostrò…


NUMISMATICA & NIOBIO: DIETRO LE QUINTE DI UN SUCCESSO

(di Marco Caroni) | Quattro anni di ricerca e sperimentazione prima di arrivare alla “formula” del successo. Un processo non banale che ha impegnato a fondo nella comprensione della scienza e della tecnologia dei metalli e che giustifica il costo di ogni singolo prodotto, soprattutto se paragonato ai prezzi di vendita dei conii in singolo…



UN RARO “BASE COIN DETECTOR” INGLESE

(di Roberto Ganganelli) | “Base coin detector” in inglese significa, letteralmente, “rivelatore di monete di lega”: questo strumento portatile di verifica, risalente alla metà del XIX secolo, era usato infatti per stabilire la conformità dello spessore dei tondelli alle misure previste. Attraverso lo spessore, infatti, si poteva determinare in modo veloce se una moneta (anche…