PICCOLA STORIA DI UNA GRANDE MONETA PAPALE: LA PIASTRA | 3

(di Eleonora Giampiccolo) | Riprendiamo, dalla fine del XVII secolo, la nostra storia della piastra papale. La riforma amministrativa della zecca, che abbassava drasticamente gli stipendi, e che portò alle dimissioni dell’Hamerani, come già accennato, vide agire a Roma nuovi incisori altrettanto validi, tra cui si segnalarono due stranieri: Ferdinand de Saint Urbain e Pietro…


LITUANIA: ECCO LE EURO DIVISIONALI 2015

(di Antonio Castellani) | Il dipartimento Cassa e Circolazione monetaria della Lietuvos Bankas ha iniziato a distribuire il 15 gennaio scorso le prime serie euro in confezione della storia lituana. La divisionale fior di conio è commercializzata in versione otto valori per un totale di 35 mila folder; la serie proof con gettone dedicato all’ingresso…


A TU PER TU CON LAURA CRETARA SU RAIEXPO.IT

(di Antonio Castellani) | Tutti hanno in tasca almeno un “suo” euro con l’effigie dell’Uomo Vitruviano di Leonardo, tanti di noi hanno collezionato e amato le sue monete e le sue medaglie, altrettanti hanno letto le sue interviste rilasciate nel corso degli anni alle testate di settore, ma è la prima volta che Laura Cretara,…




BOSTON 1795, MONETE E MEDAGLIE NELLA CAPSULA DEL TEMPO DI PAUL REVERE

(di Roberto Ganganelli) | Vengono chiamati “capsule del tempo” quei contenitori sigillati per scelta deliberata e contenenti oggetti risalenti all’epoca del loro occultamento, talvolta accompagnati da documenti notarili che ne impongono l’apertura dopo un determinato periodo di tempo, talvolta decenni o secoli. Diversa è la storia di quanto accaduto ad una scatoletta di piombo che…


I due “Gordiani” in moneta: come riconoscerli?

(di Gabriele Lepri) | Marco Antonio Gordiano Sempronio Romano Africano, meglio conosciuto come Gordiano I, è passato alla storia a seguito della sua acclamazione come imperatore romano assieme a suo figlio, potere tenuto per qualche settimana tra marzo e aprile del 238. Secondo l’“Historia Augusta” sua madre era una donna romana di nome Ulpia Gordiana, mentre…


CLAMOROSO: EURO BANCONOTE 2.0 VERSO UNA SERIE RIDOTTA?

(di Antonio Castellani) | Dove sono finite le banconote da 500 euro? Secondo il governatore di Bankitalia Ignazio Visco “La maggioranza delle persone non vuole ritirarle. Si stanno riducendo anche le banconote da cento euro”. La dichiarazione, fatta di fronte alla Commissione Antimafia, sottintende un concetto noto a tutti, ossia che il massimo taglio cartaceo…


ANGELO GRILLI FIRMA CON POESIA IL “CALENDARIO 2015” DI PICCHIANI & BARLACCHI

(di Roberto Ganganelli) | Settanta millimetri di bronzo patinato, forata al centro come tradizione di queste emissioni annuali della celebre ditta fiorentina, la medaglia calendario 2015 di Picchiani & Barlacchi porta la firma del maestro pavese Angelo Grilli. Splendida per forza, plasticità e armonia della modellazione, pienamente esaltate da una coniazione e da una rifinitura…


ISABELLA ANGRISANI NUOVA RESPONSABILE STAMPA & COMUNICAZIONE DI I.P.Z.S.

(a cura della redazione) | I vertici dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato hanno nominato quale nuova responsabile del settore Ufficio Stampa & Comunicazione la dottoressa Isabella Angrisani, che già aveva ricoperto in passato tale ruolo per passare quindi, sette anni fa, ad altri incarichi nell’ambito dell’Istituto. Particolarmente sensibile al settore del collezionismo numismatico e alla…



PAESE CHE VAI, TESORO CHE TROVI

(a cura della redazione) | Valgono almeno un milione di sterline le antiche monete trovate poche settimane fa da un uomo di 59 anni nelle campagne della Gran Bretagna. Il rinvenimento è avvenuto a Laenborough, nel Buckinghamshire, ispezionando un terreno agricolo con il metal detector. L’autore della scoperta è un disoccupato che insieme ad un…


EDITORIALE: MONETE, RELIGIONI E LIBERTA’

(di Roberto Ganganelli) | La settimana appena trascorsa ha catalizzato l’attenzione globale su Parigi e sulla Francia, a causa dei tre giorni di terrore vissuti nella capitale transalpina. I morti della redazione di “Charlie Hebdo”, quelli del supermercato kosher di Porte de Vincennes, gli assalti delle teste di cuoio e la caccia ai terroristi hanno…


FRA TRADIZIONE E PROPAGANDA, SEGNI DELLA DEVOZIONE RELIGIOSA DI UN GIOVANE IMPERATORE

(di Raffaele Iula) | Il Sole è stato considerato, e a volte lo è tuttora, come fonte di energia vitale da diverse civiltà del mondo antico, non ultima quella di Roma. L’attenzione verso un così importante astro celeste si intensificò a dismisura nel corso del III secolo d.C., in piena età imperiale, fino a sfiorare…


DUOMO DI PISA: E’ DI ANTONELLA NAPOLIONE LA MEDAGLIA DEL 950°

(di Roberto Ganganelli) | Nell’anno appena trascorso il Duomo di Pisa, capolavoro architettonico conosciuto in tutto il mondo – assieme alla sua Torre pendente e al complesso architettonico del Campo dei Miracoli che lo circonda – ha compiuto nove secoli e mezzo di vita. Tra le tante iniziative organizzate dall’Opera della Primaziale Pisana vi sono…