L’oncia “Buffalo”, icona d’America

L’oncia d’oro American Buffalo è una moneta da investimento molto apprezzata in tutto il mondo, sia per l’eleganza del design sia per la purezza del metallo prezioso che contiene. Anche nota come Gold Buffalo, fu prodotta nel 2006 dalla United States Mint ed è la prima moneta in oro 24 carati degli Stati Uniti.

La produzione della moneta fu autorizzata dal Congresso degli Stati Uniti del 2005. La moneta, che ha corso legale negli Stati Uniti, ha un valore nominale di 50 dollari ma naturalmente il suo valore reale è legato al prezzo dell’oro che contiene, pari a un’oncia.

I disegni della moneta sono opera dello scultore americano James Earle Frasere sono una versione modificata del Buffalo Nickel Tipe 1 da 5 cent che l’artista disegnò nel 1913. Sul dritto è riprodotto un capo indiano, in omaggio ai nativi americani. Come raccontato dall’autore, si tratta di una figura ideale sintesi delle caratteristiche di tre capi indiani che l’artista poté incontrare e ritrarre: Grande Albero, Coda di Ferro e Due Lune.

Il rovescio riproduce un tipico bisonte americano – in inglese buffalo – da cui prende il nome la moneta. In alto è inciso il nome del Paese e in basso sono impresse le caratteristiche della moneta d’oro 1oz. .999 fine gold. Compaiono anche i due celebri motti americani “E pluribus unum”, in alto a destra, e “In god we trust” in basso a sinistra.