Articoli e dossier



IN LIBRERIA: “THE LOMBARD’S COINS OF SOUTHERN ITALY”

(di Roberto Ganganelli) | E’ firmato da Alberto D’Andrea e Cecilia Moretti questo interessante volume bilingue (in italiano e in inglese) di 132 pagine (più 2 pagine di prezziario a parte, riservato ai collezionisti e aggiornabile nel tempo) dedicato alla monetazione longobarda del Meridione d’Italia. Il catalogo, illustrato e curato con metodo e precisione dagli…


PAROLE E MONETE: “LA VITTORIA NON GODE DI ALTRA LODE”

(di Roberto Ganganelli) | Iniziamo con questo articolo un viaggio che ci condurrà alla scoperta di legende, motti, iscrizioni più o meno oscure presenti sulle monete italiane dalla caduta dell’Impero Romano d’Occidente ai giorni nostri. Parole e frasi – spesso in quel latino ormai quasi snobbato perfino dagli studenti liceali – dal suono suggestivo, dalla…


UN INEDITO ASSEGNO A TAGLIO FISSO DELLA BANCA D’ITALIA

(di Gerardo Vendemia) | Quello che oggi voglio porre all’attenzione dei lettori è uno tra i più particolari e affascinanti biglietti che abbia mi sia finora capitato di poter studiare e possedere. Dall’armistizio dell’8 settembre 1943, il Governo della neonata Repubblica Sociale Italiana si trova a dover fronteggiare una forte carenza di biglietti della Banca…



QUELLA COMETA SULLE MONETE DI COMMODO E PERTINACE

(di Gabriele Lepri) | Le monete antiche a volte ci mostrano delle raffigurazioni, o dei particolari di esse, che per noi osservatori moderni è difficile interpretarle correttamente a causa del profondo mutamento di quel sostrato culturale che decodifica l’immaginario collettivo quotidiano. Fra queste rientra a pieno titolo anche la raffigurazione di un globo con diversi piccoli…


“AMARCORD”… LE BANCONOTE DEI BIMBI

(di Antonio Castellani) | C’era una volta la I.D.A.M. di Pozzuolo Martesana, una delle tante aziende fiorite nei dintorni dell’industriosa Milano. Posta a circa 25 chilometri dalla grande metropoli, la fabbirca produceva barrette di cioccolato, cioccolatini e fu uno dei primi marchi in Italia a debuttare nel nascente mercato delle merendine per bambini. Per un…


I BUONI DELLE COOPERATIVE OPERAIE DI TRIESTE, ISTRIA E FRIULI

(di Stefano Poddi) | Giuseppina Martinuzzi (1844-1925) era la figlia di Giovanni Martinuzzi, più volte podestà di Albona (oggi Labin), una pittoresca cittadina dell’Istria e come molte delle figlie della buona società del tempo, studiava per diventare maestra. Tale attività, che esercitò per 32 anni, oltre a valergli l’appellativo de “la maestra di Albona”, la…


SANTA MARIA AI MONTI NELLE MONETE DI INNOCENZO XI

(di Roberto Ganganelli) | Innocenzo XI Odescalchi (Como 1611 – Roma 1689), in un secolo dominato dal malcostume del nepotismo, è ricordato tra i pontefici romani come “padre dei poveri”. Dopo aver tentato di rifiutare la tiara, senza riuscirci, impone infatti che la cerimonia di incoronazione sia semplice il più possibile e si distribuiscano ai…